Confindustria Ceramica

Vedi tutti gli Eventi

 

#CasaItalia

Le 4 priorità della Federazione Confindustria Ceramica e Laterizi sul piano per la messa in sicurezza del territorio nazionale proposto dal Governo: conoscenza del rischio, norme tecniche e antisismiche e cultura costruttiva

Contratto nazionale

Industria Ceramica, rinnovato il CCNL. Prorogata la scadenza di 6 mesi, nessun aumento dei costi per il primo anno di vigenza. L’accordo prevede un aumento a regime di 76 euro suddiviso con decorrenze diverse a seconda dei comparti

Cersaie rinnova con BolognaFiere per gli anni 2017-2020

BolognaFiere ed Edi.Cer. spa hanno concluso l'accordo che prevede che Cersaie confermi Bologna quale propria sede per le edizioni 2017-2018-2019-2020
 

Industria ceramica italiana

Investimenti record a 351,3 milioni di euro, (+22,7%), pari al 6,9% del fatturato. Fatturato supera i 5,1 miliardi di euro (+4,1%). L’internazionalizzazione produttiva vale 792 milioni di euro

Obbligo di diagnosi energetiche in azienda

Un convegno per presentare le linee guide per le diagnosi energetiche obbligatorie per il Decreto Legislativo 102/2014 sul risparmio e l'ottimizzazione dell’uso dell’energie nelle aziende ceramiche

AEGIS contro il riconoscimento del MES alla Cina

bandiera europa

A Bruxelles si è tenuta una conferenza stampa di AEGIS a cui ha preso parte per l’industria ceramica europea Alfonso Panzani, vice Presidente di Cerame – Unie

 
 

ITS per la progettazione e prototipazione di manufatti ceramici

18 “superdiplomati” ITS a Faenza per il comparto ceramico con il primo biennio di Tecnico Superiore promosso a Faenza dalla Fondazione Fitstic e dalle aziende del comparto ceramico

Il Centro Ceramico festeggia 40 anni

Presso la Palazzina Ducale della Casiglia, sede di Confindustria Ceramica, un incontro ha raccontato la storia del Centro Ceramico e soprattutto quali saranno i percorsi futuri che verranno intrapresi.

Quattro personaggi “in cerca” di quattro Lezioni d’autore

Cultura d’impresa per il futuro prossimo: non solo una sfida, ma una sinergia sempre più presente tra industria e mondo “del sapere”