Confindustria Ceramica

03   Giugno   2019

Industria Ceramica Italiana per gli obiettivi di Sostenibilità dell'Agenda 2030 ONU

L’Agenda 2030 ONU, con i suoi 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile (Sustainable Development Goals – SDGs) rappresenta l’ultima e più completa policy globale su temi e sfide di sostenibilità economica, sociale e ambientale.


Il settore ceramico, che ha realizzato varie azioni verso la sostenibilità di prodotti e processi ed ha storicamente maturato una stretta relazione con territorio e società, può trovare negli SDGs un nuovo benchmark di sostenibilità e una guida per indirizzare le proprie strategie nelle diverse declinazioni della sostenibilità.


A questi temi è dedicato il seminario  "L'Industria della Ceramica Italiana per gli Obiettivi di Sostenibilità dell'Agenda 2030 ONU"
che si terrà lunedì 3 giugno pv. con inizio alle ore 16.00  di cui anticipiamo gli argomenti:
 

  • Agenda 2030 ONU. L’approccio e le sfide di Confindustria
  • Review progetti del settore ceramico in ottica Agenda 2030-SDGs
  • Report Integrato Ambiente, Sicurezza, Salute nel comparto ceramico
  • Un Accordo territoriale per il contenimento delle emissioni nel  Distretto Ceramico di Modena e Reggio Emilia
  • Comunicare la sostenibilità: pubblici, contenuti, canali


Nel corso dell’incontro, al quale interverranno tra gli altri Rossana Revello  (Coordinatore del Gruppo tecnico RSI di Confindustria) e Paola Gazzolo (Assessore politiche ambientali Regione Emilia-Romagna), sarà presentata la Review dei progetti settoriale in ottica Agenda 2030, l’aggiornamento del Rapporto Integrato sulle performances di sostenibilità del settore, nonché il set di strumenti conoscitivi disponibili.